83

IL TERRITORIO

Tenuta Menelao ha sede nella vicina provincia di Bari

e si sviluppa su un territorio a confine tra la citta di Turi e di Rutigliano, a pochi km da Putignano e Conversano e Sammichele, Alberobello, Locorotondo e Martina Franca.

Ogni cittadina offre le sue peculiarità a livello architettonico, storico,culturale, agricolo , gastronomico. Negli ultimi anni, si è visto un incremento del settore turistico in queste aree, dovuto proprio alla promozione e alla diffusione di informazioni relative alle caratteristiche di ogni paese facente parte di tutta la Valle d’Itria e dell’altopiano della Murgia. Panorami mozzafiato, essenze di natura, storia di cultura e di architettura, tradizione e agricoltura, hanno reso attrattive il più possibile tutte le vie dei centri storici dei paesi dell’hinterland barese e brindisino.

Le attività prevalenti che l’uomo ha esercitato in sintonia con la vocazione d’uso del territorio, quali la pastorizia e l’agricoltura, hanno dato vita a forme di organizzazione dello spazio estremamente ricche e complesse: estesi reticoli di muri a secco, villaggi ipogei e necropoli, chiese rupestri e cappelle rurali, cisterne e neviere, trulli, ma soprattutto innumerevoli masserie da campo e masserie per pecore, i cosiddetti jazzi, che sorgono lungo gli antichi tratturi della transumanza.

TURI

Situata in zona collinare, dista qualche decina di km dalla costa adriatica, è considerata la città delle ciliegie ferrovie e racconta tanta storia fatta anche di personalità importanti che hanno vissuto momenti diversi e difficili. Il centro storico conserva l’aspetto tipico dei centri del mediterraneo, composto da piccole case, muri bianchi di calce e viuzze strette e lastricate, con sottani e edicole votive dedicate a Sant’Oronzo, patrono di Turi.

Image

CASTELLANA GROTTE

È caratteristico della Puglia, situato sull’altopiano calcareo della Terra dei Trulli e delle Grotte. La sua notorietà deriva dalla presenza del complesso carsico delle Grotte di Castellana, scoperte nel 1938 dal prof. Franco Anelli in collaborazione con Vito Matarrese, artefice della scoperta, della Grotta Bianca. Si posiziona al margine di una breve valle carsica chiusa, la Valle di Genna, caratterizzata da doline, lame, grotte, inghiottitoi e voragini.

Image
Image

RUTIGLIANO

Considerata la città dell’uva, per la vasta varietà di vigneti coltivati, in particolare di uva da tavola. È legata alla tradizione di creazione di tegami in creta. La creta viene lavorata anche per realizzare i cosiddetti fischietti in terra cotta, antica tradizione ricercata da migliaia di turisti per l’abilità degli artigiani capaci di lavorare ed elaborare qualunque tipologia di oggetti.

Image

CONVERSANO

Attraversare l’alta murgia, vuol dire anche visitare il comune di Conversano. C’è una vista panoramica dal Largo di Corte, che fa vedere tutto il paesaggio che circonda la cittadina. Il centro storico è ben delineato dalle mura megalitiche dove ci sono il Castello degli Acquaviva in Largo di Corte, la Pinacoteca e la Basilica Cattedrale. Il castello Marchione è anche emblema turistico. La ciliegia è il frutto caratteristico di Conversano e si contende il primato con la ciliegia di Turi.

Image

L'agricoltura

La Tenuta Menelao, trovandosi ai confini tra Casamassima, Castellana Grotte, Conversano, Gioia del Colle, Putignano, Rutigliano e Sammichele, è posizionata al centro di un’area importante dove si sviluppa il settore agroindustriale che alimenta anche tutto l’ambito enogastronomico con la varietà delle tipicità dei prodotti che valorizzano il territorio e il lavoro degli agricoltori, degli allevatori e degli artigiani.

Si sviluppa, così, un sistema basato su una economia che fa da traino alla produttività di tutta l’area della provincia di Bari e quindi dell’intera regione, con coltivazioni importanti, quali, Frutteti, vigneti a tendone e vigneti da vino.
In quest’area, predominano gli ulivi, i ciliegi, il mandorlo, le percoche, l’uva da tavola e da vino. Predominante, però, è la coltivazione della ciliegia, tale da aver dato la denominazione a Turi, città della ciliegia ferrovia in tutto il mondo.